GUIDA: Come Scegliere il Casco per la tua Bici Elettrica

Non obbligatorio ma altamente raccomandato, il casco da bicicletta deve sempre far parte dell’equipaggiamento base del ciclista. Ecco i nostri migliori consigli per scegliere un casco da bicicletta che si adatti alle tue esigenze!

Casco da City Bike e Mountain Bike

I caschi per la città, o per chi pratica ciclismo nel tempo libero, possono avere forme relativamente diverse. Abbiamo da un lato caschi molto rotondi e dall’altro caschi che possono essere più stretti. Spesso i caschi urbani leggermente più rotondi hanno un sistema di ventilazione meno sviluppato poiché sono più utilizzati in viaggi brevi. Si affidano maggiormente alla robustezza e alla protezione più completa della testa. I caschi stretti, che sono più orientati verso la mountain bike, il turismo e il ciclismo per il tempo libero saranno leggermente più leggeri, con un sistema di ventilazione più elaborato per consentire viaggi più lunghi.

Per quanto riguarada le e-bike, o biciclette a pedalata assistita, queste possono raggiungere fino ai 25 km/h di velocità. Per chi utilizza una city e bike nei centri urbani, un classico casco da city bike è sufficiente. Tuttavia, con una velocità media leggermente superiore a quella di una bicicletta muscolare, alcune caratteristiche di comfort del casco cambiano. Pertanto, saranno apprezzati i caschi con visiera integrata. Questo è il motivo per cui i caschi prodotti da marchi come Abus e Smith sono l’ideale.

Casco da Bici da Strada

I caschi per bici strada (o bici da corsa) hanno un design particolare che consente loro di offrire una maggiore aerodinamicità e leggerezza. Una forma allungata e ben ventilata caratterizza questo tipo di casco che garantisce un’ottima penetrazione nell’aria. Questi caschi generalmente beneficiano dei migliori materiali per ottenere la massima leggerezza.

Casco MTB classico e bici XC

Di norma, i caschi MTB hanno, come i caschi da strada, un sistema di ventilazione sviluppato e una ricerca avanzata per garantirne maggiore leggerezza. Tuttavia, la grande differenza con i caschi da strada è la visiera. Rimovibile o fissa, questa protegge il viso del ciclista dai rami e dai raggi del sole. Questo tipo di casco è molto popolare e, a seconda dei livelli e, di conseguenza, delle aspettative e delle esigenze dei ciclisti, i prezzi possono variare notevolmente a seconda della gamma di caschi.

Casco Integrale da Mountain Bike Freeride, Downhill ed Enduro

Per una mountain bike più acrobatica o sportiva, è necessario aumentare la protezione. In effetti, per l’enduro o la discesa in mountain bike, il livello di rischi per il ciclista è di gran lunga maggiore, quindi è necessaria una protezione più completa. Per questo, i caschi pensati per questo tipo di ciclista sono più lunghi sul retro, per garantire una maggiore protezione al collo. I caschi sono inoltre dotati di una mentoniera rimovibile per proteggere il viso. Il casco integrale è essenziale per questo tipo di pratica.