Cicloturismo: oggi viaggiamo dalla comodità di casa!

Si deve stare a casa, è necessario per ripartire più forti di prima.

La quarantena è lunga e le quattro mura della propria abitazione cominciano a diventare sempre più strette.

E allora concediti un viaggio con la mente, una piccola programmazione per le mete e le avventure future.

Destinazioni tutte Italiane, perché mai in questo periodo c’è bisogno di riscoprire le bellezze della nostra terra, il buon cibo e le meraviglie, nascoste e non, che l’Italia offre.

 

Allaccia il casco, si parte!

 

Oggi viaggiamo attraverso le meraviglie che il Lago di Garda può offrire!

 

Cerniera fra Lombardia, Veneto e Trentino Alto-Adige, è considerato il maggiore Lago Italiano e, grazie alla luminosità dell’ambiente, il clima dolce, la prosperosa vegetazione e l’intensa colorazione delle acque del lago, donano una cornice incredibile per chi vuole godersi un weekend all’insegna del divertimento e delle avventure.

 

La pista ciclabile sospesa sul Lago di Garda è sicuramente l’escursione più famosa in quanto da l’opportunità di pedalare e godersi il paesaggio a 50 metri sul livello dell’acqua. La vista è meravigliosa e un bel tramonto sul lago offre un momento davvero speciale.

Ma non è di certo l’unico percorso possibile.

 

Hai un animo avventuroso? Partendo dal ponte sul Sarca e proseguendo in direzione di Dro, potrai ammirare il Castello di Arco e i suoi vigneti, per poi attraversare il centro della città e costeggiare il Lago di Cavedine e arrivare prima a Pietramurata e infine a Sarche. Quest’ultima parte del percorso è molto impegnativa con diversi Sali e scendi, ma il paesaggio ripagherà ogni singolo vostro sforzo.

 

Sei un amante del buon vino? Allora partendo dalla città di Garda, nella costa orientale del Lago, procedi nel cuore della Valpolicella! Profumi, vigneti e il fiume come suono di sottofondo saranno grandi compagni di viaggio!

 

Un’altra alternativa si può trovare a Malcesine nella provincia di Verona, che offre comode piste ciclabili per un tour in relax o percorsi più impegnativi e con grandi dislivelli e discese per bikers più estremi.

 

E appena finito il giro in bici? Rinfrescati con un tuffo nel lago o rilassati in spiaggia, sciogliti i muscoli con una passeggiata nel bellissimo centro storico o riempiti la pancia con una bella griglia allo Speck Stube.

 

Per concludere, il lago di Garda offre, oltre che un paesaggio meraviglioso, anche tante possibilità di escursioni, dalla più tranquilla alla più estrema.

Non resta che scegliere!