Tour dei tulipani sulla Fluvius

Km totali 359
1° giorno: arrivo individuale a Copenaghen
Quale luogo migliore per iniziare il nostro viaggio della capitale mondiale della bicicletta? Se arrivate per tempo, vi suggeriamo una visita  a Tivoli, famosissimo parco divertimenti attivo fin dal 1843, che ospita giostre classiche, come montagne russe e ruota panoramica, ma anche danze folcloristiche tradizionali, concerti e spettacoli; Charlottemborg, nato come palazzo reale nel 1683, ogg è sede dell’Accademia Reale di Belle Arti; oppure una passeggiata a Kogens Have, i giardini del Castello di Rosenborg nonché il parco più antico della città. Per terminare la giornata, vi consigliamo il porto di Nyhavn, luogo perfetto per scattare foto, godersi un aperitivo o cenare. Alle ore 18.00 incontro nella hall dell’hotel con la guida e il resto del gruppo per il briefing iniziale e la consegna delle biciclette, se prenotate. Cena libera e pernottamento in hotel a Copenaghen. 2° giorno: Copenaghen – Helsingør + Traghetto per Helsingborg  48 Km Pedalare tra le vie di Copenaghen sarà un bellissimo modo per iniziare il nostro tour. Appena usciti dal centro, avanzeremo lungo la costa per addentrarci poi a Dyrehaven, terreno di caccia reale: 11 km2 di foresta di faggi abitati da vaste popolazioni di cervi e solcati da bellissime piste ciclabili. Raggiungeremo così in totaale tranquillità la cittadina di Humblebæk, dove ha sede l’imperdibile Lousiana Museum of Modern Art, concepito per integrare perfettamente arte e natura, ospita le opere dei maggiori artisti dell’era moderna, da Mirò a Max Ernst, da Giacometti a Warhol e Picasso, solo per citarne alcuni. Ultimo gioiello della giornata: Helsingør con il suo Kronborg, fortezza quattrocentesca in cui Shakespeare ambientò l’Amleto. Una breve traversata in traghetto (qui lo stretto che divide la Danimarca dalla Svezia è largo solo 4 km) ci porterà in terra svedese. Cena e pernottamento in hotel a Helsigborg.  3° giorno: Helsingborg – Båstad  63 km Lasceremo la città di Helsingborg attraversandone il centro storico, con lo Stadhuset (municipio), opera neogotica risalente al 1897 e il Kärnan, simbolo della città; una torre alta 35 metri, unico resto della fortezza medievale. Ci allontaneremo in seguito dal mare e, dopo aver attraversato foreste, campi e un parkbana, la tipologia di campo da golf più diffuso in Svezia (paradiso dei golfisti), raggiungeremo Ängelholm, cittadina quasi costiera, che con i suoi 6 chilometri di spiagge ventose rappresenta un punto di ritrovo per velisti e windsurfers. Proseguiremo quindi lungo la costa iniziando a seguire il Kattegatleden, la lunga pista ciclabile che collega Helsingborg a Göteborg. La meta finale della giornata è Båstad che grazie alla sua posizione offre magnifiche viste su paesaggi spettacolari. Cena e pernottamento in hotel a Båstad. 4° giorno: Båstad – Varberg in treno e Varberg – Kungsbacka  63 km Dopo colazione, trasferimento a Varberg in treno (1 ora ca.). Inizieremo a pedalare dalla fortezzaseguendo la costa, immersi in un paesaggio sempre vario e rilassante. Il percorso si snoda infatti su piccole stradine praticamente sempre in riva al mare per la prima metà della giornata, per puntare poi, nella seconda parte, verso l’interno. Nel pomeriggio attraverseremo la Riserva Naturale di Fjärås Bräcka, sulle rive del Lago Lyngern, il più grande della regione dello Halland, dove si trovano sparsi circa un centinaio di menhir risalenti all’età del ferro. Meta finale della giornata è la bella cittadina costiera di Kungsbacka, con il castello di Tjolöholm e i suoi giardini all’inglese. Cena e pernottamento in hotel a Kungsbacka. 5° giorno: Kungsbacka – Göteborg + treno per Halden  44 km Ci aspetta una mattinata in sella tra laghi e boschi, per arrivare fino a Göteborg. L’itinerario in bicicletta della giornata, non troppo lungo, ci permetterà di avere il tempo necessario per visitare la città, eletta nel 2016 miglior destinazione eco turistica d’Europa. Tra le cose da fare: uno spuntino a Saluhallen, il più grande mercato coperto della città; una passeggiata nell’antico quartiere di Haga, oggi popolato di caffè e negozietti; una visita al Kunstmuseet, museo d’arte; oppure una visita della città lungo i canali, a bordo delle tipiche imbarcazioni Paddan. Trasferimento in treno a Halden (2 ore ca.), in Norvegia. Cena e pernottamento in hotel a Halden. 6° giorno: Halden – Moss  66 km Su piccole strade e piste ciclabili, percorreremo un bell’itinerario che ci porterà, attraverso campi e foreste di conifere, fino a Moss, sulla riva orientale del fiordo di Oslo, tra la terraferma e l’isola di Jeløya. Cena e pernottamento in hotel a Moss. 7° giorno: Moss – Oslo  75 km Partendo da Moss, percorreremo la lunga insenatura del fiordo di Oslo, attraversando alcune foreste e un bellissimo altipiano in cui si incontrano alcune coltivazioni di lamponi. Faremo così il nostro ingresso a Oslo. Dopo cena potrete fare una passeggiata nella zona di Aker Brygge, un’isola artificiale collegata alla terraferma da alcuni ponti, perfetta per cenare e godersi le luci e l’atmosfera speciale dell’eterno tramonto estivo. La conclusione perfetta del nostro viaggio verso nord. Cena libera e pernottamento in hotel a Oslo. 8°giorno: Dopo colazione, termine dei servizi.

richiedi informazioni

Per maggiori informazioni, vieni a trovarci
nel nostro negozio di Modena, in via Amendola, 548.
Telefono: 059 8676668

 

Info generalicondizioniorganizzazione: