City e Trekking e-bike

L’utilizzo di una City e-Bike è particolarmente indicato per tutte quelle persone che devono fare spostamenti di pochi chilometri, soprattutto in ambito cittadino.

Esistono diversi tipi di City e-bike ma, quelle più utilizzate, sono dotate di un “sensore di rotazione”, che, una volta partiti, consente quella che viene definita “pedalata simbolica”, grazie alla quale è sufficiente far ruotare i pedali, anche a vuoto e senza fare alcuna fatica, per mantenere attiva l’erogazione di potenza da parte del motore.

La City e-bike è un’opzione molto interessante per chi vuole faticare e sudare il meno possibile e consente anche di salire agevolmente su modeste salite (come un cavalcavia) senza grandi sforzi.

Questo tipo di bicicletta elettrica consente di percorrere brevi tragitti casa-lavoro, senza arrivare alla meta sudati e affannati, di fare la spesa con meno fatica, di fare shopping arrivando agevolmente in centro città, fin davanti al negozio, di affrontare brevi spostamenti in autonomia, anche a persone anziane.

L’utilizzo di una Trekking e-Bike è una scelta ideale per tutte quelle persone che amano vivere all’aria aperta e per coloro che devono percorrere 10-15 chilometri per raggiungere il posto di lavoro.

Si tratta di bici non molto diverse dalle City e-bike ma, normalmente, presentano una componentistica di qualità più elevata, essendo destinate a coprire percorsi più lunghi e quindi a dover garantire migliori prestazioni.

Una maggiore autonomia della batteria garantisce anche la possibilità di utilizzare la Trekking e-bike per fare cicloturismo, riscoprendo il piacere dello stare insieme, in famiglia, con gli amici e con i propri figli, affrontando spensieratamente piccoli tour e scampagnate, su piste ciclabili e semplici itinerari cicloturistici, che, grazie alla pedalata assistita, diventano accessibili a tutti senza difficoltà.